Che cos’è l’ecografia prostatica?

L’ecografia prostatica trans-rettale permette di valutare la morfologia e le dimensioni della prostata. L’esame consente di acquisire immagini statiche o video della ghiandola, si basa sull’inserimento nel retto di una sonda che emette ultrasuoni.

Ecografia prostatica: a cosa serve?

In caso di sintomi sospetti, come la difficoltà nella minzione, l’infertilità, i valori di PSA elevati o anomalie morfologiche rilevate durante un’esposizione rettale, è bene controllare lo stato di salute della prostata tramite l’ecografia prostatica transrettale.
Questo esame è utile anche per controllare l’effetto dell’assunzione di farmaci oppure per guidare i medici durante il trattamento, chiamato brachiterapia (che prevede l’inserimento nella prostata di fonti di radiazioni usate a scopo terapeutico).

L’ecografia prostatica transrettale, visto che non sempre permette una diagnosi precisa, può essere abbinata ad altre metodiche di valutazione, come la biopsia (per studiare eventuali anomalie che potrebbero rivelarsi di natura tumorale).