Cos’è la Visita Psicologica?

Si tratta di un incontro in cui lo specialista dialoga con il paziente e gli chiede di esprimere e raccontare il proprio disagio, di spiegare cosa lo preoccupa.
Al paziente viene chiesto di descrivere il sintomo, il malessere, ciò che sente come motivo di disturbo. Lo psicologo specialista può aiutare la persona a fare chiarezza sul problema, ponendo domande sulla sfera privata (lavoro, famiglia, affetti, salute, interessi, hobby…) a cui il paziente risponde come meglio crede, in modo libero.

A che cosa serve?

Tramite adeguata anamnesi lo psicologo può guidare il paziente verso un percorso di sostegno efficace.
Il primo incontro serve a chiarire il disagio del paziente, a valutare le aspettative e a definire gli obiettivi terapeutici.
Un colloquio psicologico, non ha scopo diagnostico di per sé, ma è orientato alla creazione di una relazione d’aiuto con l’altra persona.

Come si svolge la Visita Psicologica?

Il dialogo faccia a faccia è lo strumento principale del colloquio psicologico, che solitamente dura dai 45 ai 60 minuti.