Cos’è la manipolazione fasciale?

La manipolazione fasciale è una terapia manuale che interviene in modo diretto sulla fascia corporis, cioè il tessuto connettivo che avvolge e costituisce varie strutture del corpo, dai muscoli, ai tendini, ai legamenti, alle guaine che rivestono i nervi periferici.
Spesso il dolore è infatti provocato dell’alterazione delle tensioni fasciali in seguito a eccessivi stimoli che fanno perdere elasticità al tessuto fasciale. Questi stimoli possono essere di tre tipi: stimoli chimici (farmaci, dismetabolismi, infezioni), stimoli climatici (sbalzi di temperatura, umidità), e stimoli meccanici (sovrauso, traumi, fratture, contusioni, distorsioni, interventi chirurgici, ustioni).

Cosa prevede la manipolazione fasciale?

La manipolazione fasciale consiste nella manipolazione di sequenze di punti ben precise: questi punti costituiscono i centri vettoriali di trazione delle logge neuro-muscolo-tendinee-legamentose, responsabili di tutti i gesti motori, sia semplici che e complessi.
Sono da ricercare all’interno di un totale di 400 punti, disposti secondo varie sequenze definite.

Prenota un appuntamento con i nostri specialisti